16 dicembre 2007

Visioni domenicali

Visione n° 1 : Giornata uggiosa . Vento forte, mare mosso, cielo grigio, aria tagliente. La spiaggia nostra solita era deserta e ce la siamo goduta. Ho fatto foto al mare, a Cri , a Teo , ai gabbiani e agli scintillii della luce sul mare. La pace era totale.

Visione n°2 : Pranzo luculliano. Garage imbandito e pieno di faccie conosciute. Risate, vino, pasta e affetto familiare. Il calore che mi scalda la vita.

Visione n°3 : Cinema al multisala di domenica pomeriggio. Colpo di genio : spettacolo delle 15e30. Altro colpo di genio o forse no la scelta del film : Una moglie Bellissima.
In effetti lei è una topasuperpatonza da competizione ma immedesimazione nella storia ZERO . Non sono topa , non ho la 4°, il culo sodo e una faccia da urlo, non sono sposata , non faccio la verduriera e l'avrei data a Gabriel Garko dopo la prima scena. Siamo onesti : una così gnocca può veramente restare sposata per 10 anni con uno con la faccia a bischero di Pieraccioni ??? Vabbbbene la simpatia ma suvvia non esiste . Comunque il film è carino , spassoso in certi punti, Ceccherini è ganzissimo e alcuni dialoghi mi hanno fatto pensare che Elaisa avesse fatto la sceneggiatura del film , quindi voto 7 +. Senza dubbio l'unico film guardabile nella programmazione di oggi nella provincia di Savona. (Irina Palm era solo a Genova o a Sanremo.. ma chi caxxo decide i film da mettere nei cinema ??? )

Visione n° 4 : Ore 18:00 di una domenica pomeriggio.. non qualsiasi . E' la penultima domenica prima di Natale.. i negozi a Pietra Ligure erano aperti, la musica in filodiffusione per la strada , love is in the air, ma il freddo (boia jé il rezzonico) ha reso tutto deserto. Nessuno in giro. Sarà stato davvero l'inverno o la crisi (c'è crisi, boia c'è crisi) , ma sembrava strano. Tipo " 28 giorni dopo " con meno Zombi e senza sporcizia. Possibile che la gente abbia già fatto tutti gli acquisti? Possibile che i soldi siano già finiti??

Visione n° 5 : Prodi a "Che Tempo che fa". Roba da bloccare la digestione. Da farti venire il travaso di bile. Eppure. In quella faccia da maschera di carnevale, in quelle parole piene di retorica, in quelle risposte che non significavano un bel caxxo di niente, in quella postura da incontinente.. ho sentito un minimo di speranza per il futuro. Minima. Era come vedermelo alle riunioni segrete tra gli esponenti dei vari micropartiti che compongono il suo fragile governo e me lo vedevo li , seduto a cercare di sedare la rissa tra l'ignobile Mastella e il rosso Diliberto .. parla di dialogo, di conciliazione. Toni pacati. Strano . Da un politico, no? Mi piace chi non incita la folle, chi non fomenta la lite. Fazio gli ha fatto qualche domanda intelligente ma è eccessivamente sussiegoso. La Littizzetto dopo gli spot della 3 non è più credibile. Per niente. Non puoi fare la provocatrice e dire che la 3 ha 8 milioni di clienti , chissà quanti soldi si è cuccata. Non mi fa più lo stesso effetto. Troppo commerciale, si è venduta.

Visione n° 6: "The Bridge". Lo sto guardando ora, mentre scrivo. Ho già avuto il piacere di scoprirlo al cinema con Angelito. Non è certo un film leggero, ma lo rivedo senza noia perchè Cri non l'ha mai visto e sta avendo le stesse reazioni che ho avuto io . Fa pensare e di certo non lascia una idea molto bella sugli americani. Non generalizzo ma quelli che parlano nel documentario ( e non quelli che si buttano giù da sto Bridge ma dei parenti e amici che non hanno saputo aiutarli per un caxxo nulla se non dandogli psicofarmaci) sono persone proprio abbiette.

Amo la domenica . E ora che sono disoccupata non disgarberò neppure il lunedì.

3 commenti:

Elisa ha detto...

ehilà, son la sceneggiatrice. me li hai chiesto i diritti per usare "disgarbare"?? no perchè ne sono la proprietaria! è un verbo elisese!
Giulia, che vita stupenda stai vivendo... brava!

Carla EQ ha detto...

ao "the Bridge" mi sa che l'ho capito solo io (e magari il biondo, tiziano e pier-piero se leggessero il tuo blog). l'altro giorno me la sono rivenduta perchè avevo veramente borse THE BRIDGE perchè ho il cattivo vizio di dormire a pancia in giù (visto che passo 10 ore al giorno sul mio sedere e cerco di dargli tregua almeno metre dormo) e mi svejo che sembro 'a fija di The BRidge. Che tajo.
Pure io gliel'avrei data a Gabriel Garco in cuestione di milisecondi...hahaha

giulius80 ha detto...

madonna Carlina mi fai schiantare!
Anyway per chi fosse interessato :
http://www.thebridge-themovie.com/new/index.html