22 dicembre 2007

Bah. La musica oggi.

Sarò vecchia e fuori moda. Non seguirò più le tendenze musicali come un tempo ma sta gente proprio non la posso ascoltare. Delirio da sabato pomeriggio freddo, ventoso e con pioggia, in totale caxxeggio sul divano mentre la mia metà sta a gelarsi il culo in spiaggia tentando di pescare e persino il cane si è rifiutato di uscire.
In Tv vista l'ora pomeridiana da pubblico con ormone in moto danno "Scalo 76" su Rai2. Speravo in un programma di musica decoroso , visto che c'è Paola Maugeri (vestita di merda ma di merda che la segnalerò al http://www.malvestite.net/ ) ma mi sbagliavo.
Bossari si sa, la Corvaglia si deve essere presa coca e anfetamine perchè è schizzata e anche acidella e meno male c'è Paolo Ruffini con la sua faccia a culo. A parte questo (guardo anche Uomini e Donne quando non ho nulla da fare quindi sono l'ultima a poter dire cosa è bello e cosa no) quello che mi lascia perplessa è la scelta dei gruppi che vanno li e che sono nelle classifiche dei dischi più venduti. Elisa mi piace (sorpresa : ha imparato a parlare!L'accento friulano è sempre marcato ma almeno si capisce cosa dice e soprattuto PARLA) , anche Irene Grandi mi garbicchia ma I FINLEY proprio non ce la posso fare. I Gazosa avevano più dignità. Musicalità già sentita e risentita, nemmeno fighi da dire UAWO che gnoccoloni.. avranno 20 anni tutti insieme . Osannati dalle adolescenti , ospitati nei festival stranieri come rappresentanti della musica italiana (pensa che figura di merda!) , vendono paccate di Cd e li giudicano come salvatori del mercato discografico. Ma speriamo che fallisca allora se deve dare vita a gruppo così , ovvi e scontati, con le canzoni piene di belinate . Ma onestamente peggio del peggio, proprio raschiando il barile ecco che qualche giorno fa sempre zappingando prima di pranzo ( su Raidue al programma che non mi ricordo il nome ma tipo Piazza Grande) chi c'è a cantare con una presentazione degna degli U2? Un duetto chiamato PiQuadro. Vergognosi. Stonati, due faccie da "ehisonounficoetuno" , vengono da Amici di Maria De Filippi (ma è mica quella la loro colpa.. è avere perseverato!!) e si atteggiano come pavoni che se la tirano. Ma dai , ma per favore. Ero imbarazzata per loro. Quello brunetto ha steccato E CANTAVA IN PLAYBACK !!!

Anche io sono stata adolescente e ricordo ogni singolo giorno, momento , secondo di quel merdossimo periodo della mia vita. Mi piacevano i Take That , che non saranno stati grandi cantanti ma avevano dietro un concetto , una idea, insomma erano 5 bonazzi. Le boy bands fanno parte dalla crescita individuale delle giovani generazioni ma secondo me ai miei tempi erano meglio.
Una domenica con un amico di Cri si parlavano di musica. Domanda "se avessi la possibilità di investire con la macchina 5 cantanti e non finire in galera, su chi innesteresti la 5° e faresti anche la retromarcia?" i miei : PiQuadro, Finley , Max Pezzali, Baglioni e Gigi D'Alessio.
Max Pezzali fa pena. Passano gli anni e lui resta bloccato nella fase Sei un Mito. Via cambia un pochino, modula la voce, fai un acuto, usa argomenti diversi da amore-cuore-televisore. Si veste con i Finley??? Baglioni l'ho conosciuto di persona e non mi è piaciuto proprio . Anche lui non si è evoluto niente, stesse sonirità ma alla fine lo investerei perchè tanto è immortale .. è talmente plasticato che rimbalzerebbe sull'alsfalto. Gigi D'Alessio non credo di doverlo motivare (ma come fa Anna Tatangelo.. è così carina e giovane.. lui mi sa proprio di viscido, manesco e sporco )


Restando in argomento voglio fare outing e confessare che adoro a livelli vergognosi di fan "Lo zoo di 105" . Sono cattivi, incaxxati, sboccati e buffi. Basta. Per oggi la mia dose di ego l'ho sputata fuori. Ora continuo con lo zap ma se non trovo proprio niente mi butto su Sex&TheCity 1st season.






2 commenti:

Demonio Pellegrino ha detto...

Ho avuto esattamente le stesse sensazioni guardando sto programma, ma pensavo di non essere io in sintonia con l'italia musicale visto che lavoro all'estero da un po'.

sono d'accordo anche con i cinque da ammazzare, ma al posto di Baglioni metterei senza dubbio Ligabue. Lui si' che non si e' evoluto di un millimetro. Sta sempre li', con la sua filosofia da bar dei perdenti, facendo canzoni che sono esattamente uguali l'una all'altra, fino all'ultimo accordo. Prova a sentire 'certe notti' poi 'io ti sento' e l'ultima, che non mi ricordo neanche come si chiami ma tanto e' lo stesso.

bello il tuo blog. Mi piace tanto.

giulius80 ha detto...

E' no caro Demonio .. non mi posso dire d'accordo con te.. perchè a me piace e anche parecchio il Liga-Diciamo anche che me lo farei volentieri ma non lo trovo mai !!! Ero al concertone di Campovolo e soprattutto ero nella coda successiva a Campovolo. In effeti le sonorità si assomigliano ma continuo a trovarlo un bel maschio rocker!!