13 giugno 2009

Ho sempre amato le foto. Farle e vederle. Ho una specie di ossessione più che una passione. Cristiano anche. Ne ha un cassetto pieno - lui è ancora affezionato alla carta - mentre io ho un hard disk zeppo. Dai miei genitori tengo ancora una scatola stracolma di ricordi di viaggi .. con tante faccie che mi ricordano anni di gloria e di un altro carattere . Qui nella vecchia casa di mia nonna ho un album suo. Bello, profumato di 50 anni di mani che lo aprono, con sua scrittura a ghirigori . Le foto , le prime , sono del primissimo dopo guerra 1944 , l'anno di nascita di mia mamma. Cavolo in 60 anni abbiamo fatto passi da gigante , se ci si guarda indietro a volte c'è da non crederci. Mia nonna ha 95 anni e ha visto 2 guerre e almeno 2 rivoluzioni : lavorativa e digitale. Non aveva nemmeno l'acqua corrente e adesso ha la connessione wi-fi . Così piccola e rannicchiata sul divano a passare le giornate con Carlo Conti e Radio Maria , chissà quanti ricordi le affollano il cervello. Troppi secondo me. A nemmeno 30 anni alle volte mi perdo a ricordare certe cose del passato, non certo remoto .. e lei? Le foto forse servono anche a questo ,a fermare un istante per poterlo riguardare anni dopo e dirsi "si , io ero così. si , io ho fatto così" . E fermare anche le vecchie amiche, il grande amore, le gioie , la normalità ..uno scatto e non sono persi per sempre. Se mai dovessi arrivare alla sua età credo che a uccidermi giorno per giorno sarebbe la malinconia per tempi andati. Mia nonna non lo guarda mai il suo album..immagino per questo motivo.


Da oggi ho uno scanner e allora volevo condividere la foto bellissima di una donna poco più che trentenne che con le sue due figlie andava al mare.. nella stessa identica spiaggia dove 62 anni dopo ci andrà la nipote (e non crediate che qui ci sia solo una spiaggia!)
La potremmo chiamare CARTOLINA DAL MARE 1947 - 2009

4 commenti:

Liberino ha detto...

bellissimo..avevo fumato e mi hai commosso...

giulius80 ha detto...

CHe tenero...

Liberino ha detto...

che tenera tu...grazie per queste emozioni, davvero...quando scrici queste righe, mi torna in mente che il mondo non è così male come lo vedo tutti i giorni. GRAZIE.

Elisa ha detto...

mi hai fatto emozionare...
bellissimo questo post, e bellissime le emozioni che scaturiscono da una foto e dal suo significato...
non bisogna restare troppo ancorati al passato, ma nemmeno scordarlo, ANZI... noi siamo quello che la vita ci ha fatto diventare, con le esperienze, gli sbagli e le cose belle

Libero, invece te come stai? a parte che ti commuovi sotto cannabis, che vuol dire il tuo ultimo messaggio?